Un premio di ASSALZOO ad un progetto di dottorato sui mangimi SUSHIN

Il Dottor Leonardo Bruni, addottorato durante il XXXII ciclo del Corso di Dottorato in Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Firenze, ha concluso il percorso di tre anni discutendo una tesi dal titolo “Innovative protein sources in feed for salmonids: Effects on lipid metabolism, gut microbiota and fillet quality”. L’elaborato è stato premiato dall’Associazione Nazionale tra i Produttori di Alimenti Zootecnici (Assalzoo) per aver portato un effettivo contributo alla nutrizione animale e alla mangimistica.

Il premio era riservato a ricercatori che avessero presentato la tesi di dottorato di ricerca su argomenti relativi ad alimentazione animale, nutrizione, tecnica mangimistica, approvvigionamento e mercati delle materie prime, mercato dei mangimi, allevamento zootecnico, sostenibilità ambientale, tematiche giuridiche collegate alla sicurezza alimentare ed altre tematiche correlate. Il premio, assegnato dalla Commissione composta dal Coordinatore del Comitato Scientifico per l’Innovazione di Assalzoo, in qualità di Presidente, e dagli esperti del CSI, verrà conferito in occasione di un evento organizzato da Assalzoo e al vincitore potrà essere richiesto di preparare un contributo sulla propria ricerca da pubblicare sulla rivista “Mangimi e Alimenti”.

Lo sviluppo del lavoro di dottorato è stato svolto sotto la supervisione della prof.ssa Giuliana Parisi ed è stato possibile grazie alla collaborazione e allo sforzo congiunto sia dei partner del gruppo SUSHIN (finanziato da AGER2), che hanno ospitato il ricercatore durante vari soggiorni per condividere i campioni del progetto SUSHIN e supportare la sua ricerca, sia del soggiorno del ricercatore presso il gruppo “Fish Nutrition” coordinato dalla Prof.ssa Åshild Krogdahl della Norwegian University of Life Sciences (Oslo, Norvegia).

Al neo-dottore in filosofia i complimenti di tutto il partenariato SUSHIN!

Articoli correlati (da tag)