Stampa questa pagina
  • 12 Marzo 2021

Migliorare qualità e quantità del latte…grazie al latte

Buone notizie dalla ricerca per i produttori di latte e per i cittadini consumatori. Recenti studi infatti hanno dimostrato che alcune sostanze presenti nel latte, permettono di capire se gli animali allevati sono alimentati bene e godono di buona salute.

Queste sostanze sono in grado di svelare situazioni critiche, a cui porre rimedio modificando la razione alimentare, migliorando le produzioni, il benessere animale e la sostenibilità degli allevamenti. E con impatto positivo sulla salute dei cittadini. Ad esempio, studi in corso hanno dimostrato che attraverso l’alimentazione è possibile aumentare il contenuto di alcuni acidi grassi del latte di bovini, ovini e caprini, conferendo al latte stesso e ai formaggi derivati particolari proprietà nutraceutiche e preventive nei confronti di alcune malattie.

Ma quali sono questi indicatori e come l’allevatore può utilizzarli per migliorare qualità e quantità del latte e il benessere degli animali? A illustrarlo saranno i ricercatori dell’Università di Sassari, partner del progetto INNOVAMILK, in occasione del webinar Il latte come indicatore nutrizionale nei piccoli e grandi ruminanti che si terrà mercoledì 17 marzo dalle 14.30 alle 16.

All’incontro interverranno Antonello Cannas, che illustrerà il ruolo che ha l’urea come indicatore nutrizionale; Anna Nudda che spiegherà come gli acidi grassi del latte incidono sulla qualità nutraceutica di latte e formaggi; infine, Alberto S. Atzori descriverà quali sono i componenti del latte da utilizzare come indicatori di efficienza alimentare e ambientale.

L’incontro si terrà su piattaforma GoToWebinar previa iscrizione (fino ad esaurimento dei posti disponibili) al seguente link  https://attendee.gotowebinar.com/register/8308196146037929995

Scarica qui il programma dell’evento.

Il webinar, il sesto organizzato da INNOVAMILK, è inserito nel ciclo di iniziative “CHI (RI)CERCA TROVA” con l’obiettivo di far conoscere i risultati delle ricerche sostenute da Ager agli operatori del settore e a tutti i cittadini.

Sul canale YouTube di Ager sono disponibili gli interventi dei ricercatori intervenuti ai webinar organizzati da INNOVAMILK e dai progetti FARM-INN e CANESTRUM CASEI a beneficio del settore lattiero-caseario.