header mix

Sono on line le pagine web di FARM-INN “Farm-level interventions supporting dairy industry innovation”, il progetto di ricerca dedicato alle produzioni lattiero-casearie italiane di qualità.

Lo scorso 16 luglio nella “Casa del Vino” a Guardia Sanframondi (Benevento) si è svolto un workshop organizzato nell’ambito del progetto BIOVALE dal titolo “Gli scarti dell’industria enologica per un progetto di bioeconomia”.   

Dopo oltre due anni di studi e sperimentazioni, i ricercatori del progetto SUSHIN hanno presentato al pubblico i risultati ottenuti nella ricerca di nuovi mangimi per le trote di allevamento.

Migliorare la gestione ambientale ed economica dei reflui zootecnici degli allevamenti di suini attraverso l'utilizzo di uno specifico software. Per questo i ricercatori di Gezoo stanno coinvolgendo decine di allevatori della pianura padana per studiare le migliori soluzioni in grado di rispondere alle singole esigenze.

Una bioraffineria che riutilizza le biomasse provenienti dalle fecce e dalle acque di lavaggio dei locali e degli impianti enologici per trasformarle in energia elettrica e recuperare idrogeno. Non è fantascienza, ma il risultato di anni di ricerche di un progetto Biovale sostenuto da Ager, al quale hanno lavorato in partnership i ricercatori delle Università di Roma “Tor Vergata”, di Udine e di Bologna.